Sezione con tutte le informazioni necessarie per superare un colloquio di lavoro: come preparare un colloquio, domande tipiche di un colloquio di lavoro e come rispondere, domande trabocchetto, come vestirsi e consigli.

Colloquio di lavoro in Australia

Il colloquio di lavoro in Australia

Per trovare lavoro in Australia il passo successivo alla scrittura e all'invio di un curriculum vitae australiano  è quella - se si riesce a ottenerlo, naturalmente - di sostenere il colloquio di lavoro. Questo è il momento in cui il candidato al posto di lavoro mette se stesso a contatto diretto con chi dovrà decidere del suo futuro; ciò crea sempre difficoltà, anche alle persone più sicure, perché ci sono in ballo il proprio lavoro e il proprio futuro.

Il colloquio di lavoro per l'Australia non è tanto differente rispetto a quello che si sosterrebbe in Italia o in un altro paese. Per affrontarlo al meglio è importante conoscere come agisce chi nelle aziende australiane si occupa della selezione del personale.

Consigli per affrontare un colloquio di lavoro in Australia

Ecco qualche consiglio per afffrontare un colloquio di lavoro in Australia nella maniera più efficiente possibile, per riuscire a raggiungere l'obiettivo di lavorare in Australia:

  • indossare l'abbigliamento adeguato all'azienda e al posto di lavoro cercato.
  • essere fiduciosi, sicuri di sé, assumere una posizione del corpo composta e utilizzare un linguaggio educato, rispettoso e possibilimente che possa dimostrare conoscenze riguardo l'ambito lavorativo per il quale ci si sta candidando.
  • saper utilizzare il linguaggio del corpo, ossia: come muoversi, come gesticolare, come sedersi e come guardare e rivolgersi all'intervistatore. È anche importante saper sorridere (senza eccessi, ovviamente) nei casi in cui si presentasse l'occasione per farlo, come una piccola battuta. In questo senso, può essere apprezzato anche un pizzico di autoironia.

    Skyline di Sydney

    Skyline di Sydney

  • cercare di ottenere quante più informazioni possibili sull'azienda e il posto di lavoro in modo da non presentarsi impreparati e da poter porre delle domande al proprio intervistatore.
  • come appena accennato, rivolgere delle domande all'esaminatore con cui si sta sostenendo il colloquio di lavoro può essere segno di coinvolgimento e di interesse. Ovviamente, ci sono domande che possono essere fatte e altre che è meglio evitare, almeno in un primo momento. È senz'altro lecito chiedere informazioni riguardo le opportunità di formazione o aspetti sul lavoro a lungo termine come le prospettive di promozione o altre questioni legate alla carriera. Per quanto riguarda le domande sullo stipendio, eventuali premi in denaro o le ferie, si consiglia di aspettare che sia l'esaminatore a toccare l'argomento o quantomeno conservarle per la fine del colloquio.
  • rileggersi e conoscere bene quanto scritto nel proprio curriculum vitae e avere con sé almeno una copia, nel caso ci fosse necessità di consultarla;
  • cercare di prepararsi sulle domande (almeno le principali) che potranno essere poste.

Le domande più frequenti per il colloquio di lavoro in Australia

Quando si deve sostenere un colloquio di lavoro è sempre importante informarsi e prepararsi su quelle che potrebbero essere le domande principali che verranno poste.

Eccone un elenco delle domande che potrebbero essere poste in un colloquio di lavoro in Australia:

  • Perché vuoi questo lavoro?
  • Ritieni di essere la persona adatta per questo lavoro? Perché? 
  • Perché ti piacerebbe lavorare per questa azienda?
  • Cosa ti aspetti per questo lavoro?
  • Credi di essere troppo qualificato per questo lavoro? 
  • In quale modo ritieni di poter essere utile a questa azienda e in che modo potresti aiutarla a crescere e migliorarsi?
  • Quale aspetto ti interessa di questo lavoro?
  • Racconta un'esperienza difficile che hai avuto a lavoro e il modo in ccui l'hai affrontata. 
  • Parlami di te. 


  • Descrivi il miglior e il peggior capo che hai avuto.
  • Hai mai avuto difficoltà con uno dei tuoi capi precedenti?
  • Come ti comporteresti se il tuo capo avesse torto su qualcosa inerente al lavoro?
  • Cosa ti aspetti dal tuo superiore?
  • Descrivi i tuoi obiettivi di carriera.
  • Quali sono i tuoi obiettivi per il futuro?
  • Descrivi il tuo metodo di lavoro. 
  • Preferisci lavorare da solo o in squadra?
  • Porti mai il lavoro a casa?
  • Come gestisci lo stress?
  • Sulla base di cosa misuri il successo?
  • Quanto a lungo ti aspetti di lavorare per questa società?
  • Che tipo di stipendio ti aspetti?
  • Hai un ambiente di lavoro preferito?
  • Quali sono le tue passioni?
  • Quali sfide desidereresti affrontare nel tuo nuovo lavoro?
  • Cosa hai imparato dai tuoi errori?
  • Qual è il tuo più grande punto di forza? E il tuo punto debole?
  • Qual è la più grande sfida che hai dovuto gestire? Il più grande successo e il più grande fallimento?
  • Che tipo di problemi hai incontrato nel corso della tua carriera professionale?
  •  Quali esperienze rilevanti hai fatto?
  • Perché stai lasciando il tuo vecchio lavoro?
  • Cosa sai di questa azienda?

Cosa non chiedere in un colloquio di lavoro in Australia

Come scritto precedentemente, nel corso del colloquio di lavoro è possibile porre delle domande all'interlocutore: possono essere domande di chiarimento o riguardanti aspetti a lungo termine. Però, vi sono anche delle domande che non bisognerebbe mai porre a un selezionatore nel corso di svolgimento di un colloquio. Esse possono essere:

  • Di cosa si occupa questa società?
  • Se avrò il lavoro quando potrò chiedere un periodo di ferie?
  • Posso cambiare il mio orario se avrò il lavoro?
  • Ho avuto il lavoro?

 

Domande colloquio di lavoro tedesco

Colloquio di lavoro in tedesco: domande frequenti

L'ultimo passo prima di ottenere un lavoro in Germania è quello di superare il colloquio di lavoro. Se quello che si vuole è lavorare in Germania, allora uno dei maggiori problemi nell'affrontare il colloquio di lavoro in tedesco è non capire ciò che viene domandato. Per questo, per prepararsi a un colloquio di lavoro in una lingua straniera non basta solo preparare le domande e le risposte, ma anche cercare di acquisire familiarità su come suonano le domande nell'altra lingua.

Di seguito si potrà consultare una lista con le domande più tipiche dei colloqui di lavoro in Germania, divise in differenti categoria per far sí che ci si possa preparare e praticare su di esse. Ovviamente è possibile che nel corso del colloquio di lavoro vengano poste anche altre domande che non sono presenti nella lista, ma tuttavia, prepararsi con esse sarà senzaltro utile per essere capaci di rispondere con maggiore scioltezza alle domande che porrà il responsabile delle RRHH dell'azienda.

Lista delle domande frequenti di un colloquio di lavoro in tedesco

Un colloquio di lavoro in tedesco è particolarmente duro da affrontare e quindi necessita una buona preparazione per essere affrontato al meglio. Sicuramente sarà molto lungo, di una o addirittura due ore, e nel corso di questo arco di tempo verranno poste al candidato numerose domande della tipologia più svariata. L'effettuazione di un colloquio di lavoro brillante è fondamentale per raggiungere il proprio obiettivo di ottenere un lavoro in Germania.

Andiamo a vedere tali domande organizzate in una classificazione realizzata in base alla loro categoria di appartenenza.

Domande frequenti colloquio di lavoro Germania

Domande relazionate con il posto di lavoro e l'impresa

  • Perché cerchi questo impiego?  -  Warum bewirbst du dich hier?
  • Quali sono le tue aspettative rispetto a questo lavoro?  -  Was sind deine Erwartungen an den Job?
  • Perché ritieni di essere il candidato perfetto per questo posto di lavoro?  -  Warum bist du der perfekte Kandidat?
  • Cosa ti piace dell'impresa?  -  Was gefällt dir an dem Unternehmen?
  • Perché pensi di ambientarti in questa compagnia?  -  Warum passt du in unser Unternehmen?
  • Cosa ti ha maggiormente attirato di questo lavoro?  -  Was reizt dich an dem Job?
  • Dacci la tua opinione sull'attuale situazione del mercato e su quello che l'impresa sta affrontando.  -  Wie schätzst du die Marktsituation ein, in der sich das Unternehmen befindet?

Domande personali (incluse le relazioni con propri interessi e opinioni)

  • Raccontami qualcosa di te / Parlami di te.  -  Erzähl etwas von dir selbst!
  • Come descriveresti te stesso?  -  Wie würdest du dich beschreiben?
  • Quali sono i tuoi punti forti e i tuoi punti deboli?  -  Beschreibe deine Stärken und Schwächen!
  • Dove ti vedi tra 5-10 anni?  -  Wo siehst du dich in fünf-zehn Jahren?
  • Cosa pensa la tua compagna (o il tuo compagno) dei tuoi piani professionali futuri?  -  Was sagt dein Lebenspartner zu diesem Plan?
  • Come sono i tuoi piani familiari o di formare una famiglia?  -  Wie sieht dein Familienplan aus?
  • Cosa sono per te le cose importanti della vita?  -  Was ist dir wichtig im Leben?
  • Quale persona ha influito a livello personale su di te?  -  Gibt es eine Person, die dich besonders geprägt hat?
  • Qual è stata la decisione più difficile che hai dovuto prendere nella tua vita? Cosa ti ha convinto a farla?  -  Was war die schwierigste Entscheidung deines Lebens? Wie hast du dich entschieden?

Domande sul curriculum e la carriera professionale

  • Spiega (descrivi) il percorso della tua carriera personale.  -  Erkläre die einzelnen Karriereabschnitte!
  • Ci siamo accorti di.... nel tuo curriculum. A cosa è dovuto?  -  Wir haben in deinem Lebenslauf folgendes festgestellt…..? Wie ist es daz gekommen?
  • Come hai scelto le tue professioni?  -  Warum hast du dich für deinen Beruf entschieden?
  • Per quale motivo hai scelto di effettuare il tuo percorso di studi e quali corsi ha frequentato?  -  Warum hast du dich für dein Studium und für deine Studienkurse entschieden?
  • Quali sono i tuoi maggiori successi personali?  -  Was sind deine größten Erfolge?
  • A quali mansioni eri particolarmente adatto?  -  Worin bist du besonders gut?
  • In quali mansioni avevi maggiori difficoltà?  -  Was/Welche Aufgaben fällt /fallen dir eher schwer?



  • Come gestisci l'equilibrio tra la vita professionale e quella personale?  -  Wie gestaltet sich dein Leben, bezogen auf die Work/Life Balance?

Domande relazionate agli obiettivi e alle competenze professionali

  • Dicci quali sono i tuoi obiettivi professionali.  -  Erzähle uns von deinen Karriere Zielen
  • Quali obiettivi professionali hai già raggiunto?  -  Welche Ziele hast du bereits erreicht?
  • A livello personale, dove ti vedi tra 5 o 10 anni?  -  Wo siehst du dich beruflich in fünf oder zehn Jahren?.
  • A quale posto aspiri?  -  Welche Position strebst du langfristig an?
  • Come definiresti un esito professionale?  -  Wie definierst du Erfolfg
  • Cosa ti aspetti dai tuoi colleghi di lavoro e dai tuoi capi?  -  Was erwartest du von deinen Kollegen und von deinem Vorgesetzten?
  • Quanto è importante per te il clima di lavoro?  -  Wie wichtig ist dir das Arbeitsklima?

Domande riguardanti le proprie abitudini di lavoro

  • Cos'è ciò che ti motiva?  -  Was motiviert dich?
  • Puoi lavorare sotto pressione?  -  Kannst du unter Druck arbeiten?
  • Come ti comporti di fronte allo stress? Raccontaci un esempio.  -  Kannst du mit Stress umgehen? Gibt uns ein Beispiel!
  • Come definiresti il tuo stile comunicativo (di comunicazione)?  -  Wie würdest du deinen persönlichen Kommunikationsstil beschreiben?
  • Come reagisci di fronte a una critica ingiustificata?  -  Wie würdest du auf ungerechtfertigte Kritik reagieren?
  • Che stile di leadership preferisci?  -  Welchen Führungsstil bevorzugst du?
  • Preferisci lavorare da solo o in squadra (gruppo)?  -  Arbeitest du lieber im Team oder bevorzugst du es allein zu arbeiten?
  • Come prendi le tue decisioni?  -  How is your decision making process? Wie läuft bei dir der Prozess der Entscheidungsfindung ab?
  • Come gestisci una situazione conflittuale? Fai un esempio.  -  Wie gehst du mit Konflikten um? Gib uns ein Beispiel!
  • Come definisci le tue proprità?  -  Wie setzt du Prioritäten?
  • Come pianifichi un progetto? Fai un esempio.  -  Wie planst du ein Projekt? Gib uns ein Beispiel!
  • Preferisci lavorare svolgendo più compiti alla volta o preferisci concentrarti su uno solo?  -  Hast du lieber nur eine Aufgabe zur Zeit oder magst du es mit mehreren Aufgaben konfrontiert zu werden?
  • Come miglioreresti i tuoi metodi di lavoro?  -  Wie könntest du deine Arbeitsmethoden verbessern?

Possibili domande che potrebbe fare il candidato

  • Il posto di lavoro è di nuova creazione o esisteva già?  -  Wird die Stelle neu geschaffen oder gab es sie schon vorher?
  • Esiste una descrizione delle mansioni del posto di lavoro?  -  Kann ich eine Stellenbeschreibung erhalten?
  • Come viene pianificato il lavoro?  -  Wie ist der Jobeinstieg geplant?
  • Quali compiti dovrò svolgere nello specifico?  -  An welchen Aufgaben würde ich konkret Arbeiten?
  • Come sono organizzati e integrati i vari dipartimenti all'interno dell'azienda?  -  Wie ist die Abteilung in das Unternehmen eingegliedert?
  • Esiste qualche tipo di formazione integrata o successiva?  -  Gibt es Weiterbildungsmöglichkeiten?
  • E lo stipendio? (Ovviamente non deve essere questa la prima domanda!).  -  Wie kann ich mir das Gehalt für diese Stelle vorstellen?

 

Colloquio di lavoro

Il colloquio di lavoro in tedesco

Il colloquio di lavoro è una fase essenziale quando si cerca un impiego in Germania e si vuole ottenere un posto di lavoro in un'impresa. Come in qualunque paese, per avere successo in un colloquio di lavoro in Germania (Vorstellungsgespräch) bisogna:

  • essere completamente preparati;
  • aver effettuato una ricerca sia sull'azienda che sul lavoro per il quale si concorre;
  • esercitarsi sulle risposte alle domande più frequenti di un colloquio di lavoro tedesco;
  • essere puntuali;
  • considerare che il colloquio di fatto consiste in una conversazione tra te e l'impresa.

Per lavorare in Germania è necessario comprendere il procedimento dei colloqui di lavoro. Nonostante le regole generali e i consigli per affrontare un colloquio di lavoro sono validi, bisogna tenere in conto che in Germania ci sono alcune piccole particolarità.

Come sono i colloqui di lavoro in Germania?

colloqui di lavoro in Germania sono molto duri (tendenzialmente durano una o addirittura due ore) e per questo è importante prepararsi molto bene. È fondamentale:

  • essere puntuali;
  • vestirsi con un abbigliamento adeguato;
  • fare attenzione alla propria immagine personale e professionale.


Il colloquio di lavoro in Germania

Il procedimento di un colloquio di lavoro in tedesco

Vale la pena di esplicare il procedimento abituale per un colloquio di lavoro in tedesco.

Il colloquio viene effettuato alla presenza di due persone rappresentanti dell'azienda:

  • un responsabile tecnico dell'area del posto di lavoro a cui si aspira;
  • un rappresentante del dipartimento del personale (RRHH).

La prima cosa che chiederanno sarà di presentare se stessi (e a questo scopo può capitare che venga proposto di utilizzare una lavagna). Un consiglio è di non uscire troppo fuori tema rispetto ai punti più importanti scritti nel Lebenslauf (ossia il curriculum vitae tedesco), cercando di recitare i punti fondamentali così da poter mettere in evidenza e concentrarsi negli aspetti essenziali e quindi evidenziare i risultati professionali o accademici che siano conseguenza diretta di una propria amministrazione.

In Germania, inoltre, sono frequenti i colloqui di gruppo e in questo caso il confronto con altri candidati sarà diretto.

Cosa valorizzano i tedeschi nei colloqui di lavoro?

datori di lavoro tedeschi, nei loro colloqui, sogliono comprobare principalmente se il candidato è capace di adempiere ai compiti che dovrà svolgere se otterrà il posto, sia valutando le conoscenze teoriche che le abilità tecniche. Ma cercheranno anche di capire se a livello personale esso ha la possibilità di combaciare sia con l'impresa che con colleghi, clienti e altre persone che hanno a che fare con il suo lavoro.

La cosa migliore da fare è essere se stessi, cercare di comprendere le differenze culturali e dimostrare i propri interessi per il posto di lavoro e l'impresa.

 

Colloquio di lavoro

Consigli per il colloquio di lavoro nella Svizzera italiana

L'ultimo step per cercare di lavorare in Svizzera è quello del colloquio di lavoro, passo cruciale e non facile da affrontare.

Qui vengono proposti alcuni consigli per affrontare un colloquio di lavoro nella Svizzera italiana.

Le lingue straniere nel colloquio di lavoro in Svizzera

Per un italiano che deve affrontare un colloquio di lavoro nel Canton Ticino o in altre parti della Svizzera italiana è fondamentale la conoscenza delle lingue straniere. La padronanza linguistica, infatti, è un aspetto fondamentale in Svizzera ed è necessario dimostrarla già nella lettera di motivazione e nel curriculum.

Quasi certamente, anche se il colloquio di lavoro viene sostenuto in italiano, verranno effettuate domande in lingua inglese e probabilmente anche in francese o tedesco per valutarne la dimestichezza.

Altri suggerimenti per il colloquio di lavoro in Svizzera

Altri elementi utili per affrontare un colloquio di lavoro nella Svizzera italiana non si discostano dai consigli che vengono forniti per sostenere un colloquio di lavoro in generale. Tuttavia, è sempre utile ribadire quelli più importanti:

  • la puntualità;
  • l'abbigliamento (che deve essere consono al posto di lavoro e all'azienda per cui ci si sta candidando);
  • l'educazione nei confronti dell'interlocutore;
  • il linguaggio utilizzato;


  • la tonalità della voce utilizzata;
  • la postura e i gesti assunti durante lo svolgimento del colloquio;

Inoltre, è molto utile:

  • prepararsi sulle domande più probabili e sugli argomenti che potrebbero essere effettuati durante lo svolgimento del colloquio;
  • essere preparati sull'azienda per la quale si vuole lavorare (studiandone attentamente il sito Web e altre fonti di informazione);
  • dimostrare la giusta predisposizione e disponibilità nei confronti dell'interlocutore;
  • sapere accettare eventuali critiche da parte dell'interlocutore;
  • non avere troppa sicurezza di sé (essere nervosi durante un colloquio di lavoro è normale e non bisogna nasconderlo; ma comunque non bisogna eccedere e quindi saper controllare i proprio stati d'animo);
  • non imbrogliare o bleffare;
  • essere se stessi.

 

Colloquio di lavoro

Il colloquio di lavoro in Svizzera

Per cercare impiego nella Svizzera italiana, come comunque in qualsiasi altro posto, il colloquio è il passo necessario per candidarsi a un posto di lavoro che segue la redazione e l'invio del curriculum vitae e della lettera di motivazione.

Quella del colloquio è la fase più complicata perché pone il candidato a tu per tu con chi avrà facoltà di decidere il suo futuro all'interno dell'azienda per la quale vuole lavorare. Perciò, è importante prepararsi al colloquio di lavoro in anticipo per poi poterlo affrontare nel migliore dei modi possibile.

Affrontare un colloquio di lavoro nella Svizzera italiana

Affrontare un colloquio di lavoro in Svizzera, soprattutto nel Canton Ticino o in altre zone della Svizzera italiana,  non è poi così differente che in Italia. Tuttavia, sostenere un colloquio di lavoro presenta sempre molte insidie e perciò è sempre meglio fornire un quadro dei principali consigli da tenere in conto quando ci si trova a tu per tu con il selezionatore di un'azienda.

- Consigli per il colloquio di lavoro nella Svizzera italiana


 

Torna a Lavorare in Svizzera

 

Consigli per sostenere un colloquio di lavoro in Spagna

Affrontare un colloquio di lavoro è una vera sfida. Oltre a dimostrare le tue abilità e competenze, dovrai trasmettere una immagine professionale.

Ci sono alcuni aspetti socio-culturali che devono essere presi in considerazione quando affronti un colloquio di lavoro in Spagna. Prendi nota dei seguenti consigli:

Punti chiave per un colloquio di lavoro in Spagna

Non arrivare in ritardo

Nonostante gli spagnoli hanno la fama di non essere puntuali , mai devono arrivare in ritardo ad un colloquio di lavoro. E 'meglio arrivare con 10 o 15 minuti di anticipo . È possibile che dovrai aspettare ma ciò non significa che devi arrivare in ritardo. La non puntualità ti può far escludere automaticamente.

Mostrati fiducioso

Nel momento in cui ti presenti alla persona o alle persone che ti faranno il colloquio,mostrati fiducioso. Guarda il viso, sii educato e cortese.


Quando più preparata hai l'intervista,maggiore sarà la fiducia che trasmetterai. Se non sei stato in grado di raccogliere abbastanza informazioni sulla società, parla di altre imprese del settore,confrontando l'azienda che ti sta selezionando con altre e cercando di conoscere sempre più sui suoi procedimenti.

Non utilizzare un linguaggio troppo specifico e tecnico

I processi di selezione sono composti da diversi colloqui; durante il primo colloquio si cerca di conoscere il candidato sia come persona che come professionista all'interno di un ambiente di lavoro, ma senza approfondire molto la loro conoscenza.

Sarebbe meglio usare una terminologia molto tecnica solo nel caso in cui te lo chiedono.

Dai del lei a meno che non ti dicano il contrario

Quando si parla con l'intervistatore è opportuno dargli del lei a meno che non ti dica il contrario. Non solo è un modo più educato, ma è anche una forma di rispetto.

ome vestirsi per un colloquio di lavoro in Spagna

Come vestirsi per sostenere un colloquio di lavoro in Spagna

L'abbigliamento che scegli per sostenere un colloquio di lavoro è molto importante in quanto, scegliere gli abiti giusti è parte del processo di preparazione.

Non esiste una formula esatta su come vestirsi, perché ogni persona ha uno stile e, soprattutto, non devi vestire con abiti che non rispecchino la tua persona. E 'meglio vestire casual e mantenere la propria personalità. Quello che devi fare è adattare il tuo abbigliamento in modo da trasmettere un'immagine professionale.

In Spagna, non è consigliabile andare a un colloquio ne con pantaloncini e ne con magliette con slogan pubblicitari e frasi. Optare su colori neutri è sempre una buona scelta.

Cosa indossare per un colloquio di lavoro

Per sapere cosa indossare per sostener un colloquio di lavoro, prendi nota dei seguenti consigli:


  • Utilizzare colori neutri che non chiamino troppo l'attenzione dell'intervistatore.
  • E 'meglio indossare una camicia  e non una maglia,soprattutto se la maglia ha disegni, frasi vendicative, o una squadra di calcio.
  • Non indossare abiti e scarpe sportive
  • Puoi indossare i jeans
  • Attenzione  con gli accessori

Il consiglio più importante è che ti trovi bene con gli abiti che indossi che, invece di essere un ostacolo, ti aiutino a trasmettere un'immagine professionale.

Prapare un colloquio di lavoro in Spagna

Come affrontare un colloquio di lavoro in Spagna

Mai devi andare ad un colloquio di lavoro senza prepararlo. Una preparazione adeguata è la chiave per affrontare e superare con successo un colloquio di lavoro, sia in Spagna che altrove.

Le aziende spagnole stanno diventando sempre più professionali e metodiche quando intervistano i candidati. Non solo vogliono sapere quello che hai studiato e le esperienze precedenti, ma anche cosa sei capace di fare e le tue abilità. Pertanto, è normale che la durata dei colloqui di lavoro è di mezz'ora o di un'ora.

I processi di selezione,sia per un posto di maggior responsabilità che all'interno di grandi imprese con dipartimenti di risorse umane, tendono ad essere molto più professionali. Tra i tipi di colloqui, i più comunemente utilizzati in Spagna sono quelli personali ed quelli in sono coinvolti più intervistatori.

Consigli per preparare un colloquio di lavoro in Spagna

Fai ricerche sulla società prima di sostenere il colloquio

La prima ricerca, su come lavora l'azienda e su come lo fa,sicuramente  l'avrai fatta prima, proprio quando stavi scrivendo la tua lettera di presentazione. Ma quando si tratta di preparare il colloquio, la ricerca dei dati e delle informazioni sulla società dev'essere molto più completa.

Preparare le risposte alle domande più comuni

Ci sono domande che si ripetono in quasi ogni colloquio, quindi non hai scuse, se non sai rispondere o ti fai prendere alla sprovvista. Le domande più frequenti in un colloquio di lavoro di solito si riferiscono alle motivazioni che dai per ottenere il lavoro, sulle tue esperienze precedenti, sulle tue abilità personali e sugli aspetti relazionati con le tue condizioni di lavoro.

Conosci il tuo curriculum, la tua lettera di presentazione e gli aspetti chiave




Se devi sostenere un colloquio di lavoro, ciò vuol dire che già hai passato il primo stup. E 'importante conoscere tutti i punti chiave del proprio curriculum e quello che hai evidenziato nella tua lettera di presentazione. L'intervistatore può chiederti su particolari aspetti,quindi meglio prepararsi.

Cura il tuo abbigliamento

Gli abiti che indossi per sostenere un colloquio di lavoro sono un riflesso di come si prende il colloquio e che importanza dai alla posizione e alla persona di fronte a te. Leggi i nostri consigli su come vestirsi per affrontare un colloquio di lavoro in modo che l'attenzione dell'intervistatore si concentri su ciò che dici e non si cosa indossi.

Preparati alcune domande da rivolgere all'intervistatore

In Spagna è comune,alla fine del colloquio di lavoro, che l'intervistatore ti inviti a fargli domande.Preparati alcune domande in anticipo e dimostra il tuo interesse verso l'azienda e verso il lavoro. Puoi chiedere che responsabilità avrai, il team di persone con le quali lavorerai, il tipo di progetto in cui sarai coinvolto, se disporrai di un periodo di formazione per adattarsi alle procedure aziendali...

Condizioni di lavoro e retribuzione

Quando per la prima volta ti trovi faccia a faccia con un funzionario della società è poco indicato parlare dello stipendio e delle condizioni di lavoro, a meno che non sia l'intervistatore a darti spiegazioni riguardanti il tuo stipendio mensile netto. È opportuno ne parlare e ne chiedere dello stipendio durante il primo colloquio.

Dimostra il tuo interessa una volta superato il colloquio

Non è qualcosa che si fa normalmente in Spagna. In realtà è normale che si realizzino colloquio di lavoro che ti spingono ad una conversazione e comunicazione successiva. La maggior parte delle aziende non chiama i candidati che rifiutano per fargli  sapere  che sono stati selezionati. Tuttavia, è possibile inviare alla società una lettera o fare una chiamata per ringraziare e sottolineare il tuo interesse per quella posizione lavorativa.

 

Colloquio di lavoro in Spagna

Il colloquio di lavoro in Spagna

I colloqui di lavoro sono i modi migliori per sapere se un candidato è idoneo o meno per un lavoro. Dopo aver superato la prima fase,ossia la compilazione del curriculum vitae, superare o meno il colloquio, dipende da te.

L'attuale tasso di disoccupazione in Spagna fa si che molti candidati si presentano allo stesso processo di selezione, quindi la cosa migliore che puoi fare, è iniziare a preparare  un colloquio di lavoro il prima possibile.

I processi di selezione in Spagna variano a seconda del lavoro, del settore e a seconda delle caratteristiche del candidato. Un colloquio di lavoro può essere realizzato sia dal proprietario di una piccola impresa, che da un responsabile delle risorse umane (nelle medie e grandi aziende), o dal tuo potenziale capo e manager diretto. Non esiste una norma stabilita.




Nello speciale di Joblers sui colloquio di lavoro in Spagna, troverai tutte le informazioni necessarie per preparare questo punto così importante quando si cerca un lavoro.

  • Come preparare un colloquio di lavoro in Spagna
  • Consigli per sostenere un colloquio di lavoro in Spagna
  • Come vestirsi per affrontare un colloquio di lavoro in Spagna
come vestirsi per un colloquio di lavoro

Come vestirsi per sostenere un colloquio di lavoro in Italia

Una delle preoccupazioni, soprattutto dei giovani che per la prima volta si rivolgono al mondo del lavoro, é come vestirsi per fare una “BUONA IMPRESSIONE”. Quando si affronta un colloquio di lavoro infatti, l’abito giusto può fare la differenza. Spesso la prima impressione é davvero quella che conta in quanto l’aspetto esteriore é comunque sempre considerato importante soprattutto per le figure a contatto con il pubblico. Il problema é che non bisogna solo essere ma anche apparire!

 

Consigli su come vestire in Italia per un colloquio di lavoro

Presentarsi al potenziale datore di lavoro con abiti non adatti alla situazione e al ruolo per il quale ci si sta proponendo può rappresentare un enorme ostacolo all'assunzione. Gli ambiti che richiedono più formalità sono generalmente le società di consulenza, le banche e le assicurazioni ed i livelli manageriali in generale.

Ecco  alcune indicazioni  per non essere giudicati negativamente prima di aprir bocca!

  • Assicurati che l’ abbigliamento sia adatto alla persona e al proprio fisico: un abito  troppo stretto si noterebbe subito e non ti farebbe sentire a tuo  agio.

  • Assicurarti che i vestiti siano puliti e ben stirati: non c'è nulla di peggio di una camicia o una giacca stropicciata.

  • L'abito deve essere in linea con la stagione: se sosteniamo un colloquio di lavoro  in estate,é consigliabile  un abbigliamento leggero, ma pur sempre formale.

  • Evita i gioielli vistosi.

  • Evita profumi e dopobarba troppo persistenti: il consiglio è quello di presentarsi puliti, ma senza profumi intensi.

  • Per le donne é consigliabile  evitare di esporre troppa pelle scoperta (decolté, braccia, gambe ecc.).



  • Curare capelli/barba/baffi. Per gli uomini sarebbe meglio radersi completamente il viso, in modo da sembrare il più possibile curati.

  • Evita accessori troppo vistosi: via libera a orologi, fede nuziale, piccoli orecchini e braccialetti, mentre meglio evitare  grosse collane, bracciali rumorosi e sciarpe troppo colorate.

  • Evitare i colori troppo sgargianti o inappropriati per l'occasione: questo non significa necessariamente vestirsi di grigio o nero, ma  scegliere colori  che si adattino alla propria carnagione e alla propria personalità.

  • Nel caso si indossino pantaloni, assicurarsi di indossare anche una cintura adatta, possibilmente abbinata al colore delle scarpe.

  • Per le donne, evitare un trucco troppo pesante: un trucco leggero fa sembrare più curate ed è pertanto una buona scelta, ma occorre evitare il più possibile ombretti e rossetti dai toni eccessivi. ¡Controllare sempre di non avere il rossetto sui denti!

  • Optare sempre  per un look troppo formale, piuttosto che per un look troppo casual.

  • Per le donne, evitare gonne troppo corte o gonne che creino imbarazzo e problemi nel momento in cui ci si siede.

  • Indossare scarpe adatte, evitando colori troppo vivaci, tacchi troppo alti o dita che spuntano.

  • Controllare di avere le mani curate: le mani sono infatti una delle parti più esposte durante il colloquio.