Tipi di curriculum

Tutti i candidati che presentano domanda per un posto di lavoro non sono uguali, né tanto meno lo sono i loro curriculum. Esistono diversi tipi di curriculum, ciascuno dei quali mette in evidenza diversi aspetti del candidato.

Non si tratta di semplici cambi estetici a rendere il cv più bello, come per esempio cambiare il colore ed il modo di presentarlo, ma si tratta anche di inserire correttamente tutte le informazioni,organizzarle al meglio all’interno del cv in modo da evidenziare alcuni aspetti o altri. Scrivere correttamente un buon CV e una buona lettera di presentazione sono gli elementi principali che possono farti ottenere un colloquio.

A seconda del profilo, dell’esperienza che hai,delle tue capacità, della tua educazione … ti converrà utilizzare un tipo di cv invece che un altro. Una volta che hai ben chiaro il curriculum che fa per te, puoi consultare  i nostri e modelli di cv che ti possono servire come guida ed esempio nel momento in cui lo vai a scrivere.

Principali tipi di curriculum

Curriculum cronologico

Questo tipo di curriculum è il più utilizzato e il più facile da capire. All’interno del curriculum cronologico vanno inserite l’esperienze professionali dei candidati in ordine di  tempo. Questo tipo di cv ha i suoi rischi, e può dare una cattiva immagine del candidato se quest’ultimo ha lunghi periodi inattivi di  lavoro.

Le varie esperienze professionali del candidato possono essere ordinate in due modi, in modo da poter fare una distinzione tra il curriculum cronologico diretto e curriculum cronologico inverso.

  • Curriculum cronologico diretto

In questo tipo di curriculum  si ordinano le informazioni dalla piú vecchia alla piú recente.

  • Curriculum cronologico inverso

In questo tipo di curriculum si ordinano le informazioni professionali ed accademiche del candidato dalla piú recente alla più                 vecchia.

Curriculum funzionale o tematico

La forma di ordinare le informazioni  all’interno del cv funzionale è distribuirla per tema, per argomenti. In tale cv vanno specificati i ruoli e gli obiettivi raggiunti.

Uno dei principali vantaggi del curriculum funzionale o tematico è che in esso vanno evidenziate le competenze del candidato, in modo che i responsabili delle risorse umane possono avere un’idea delle capacità del candidato e se tali capacità corrispondano a quanto stanno cercando.

Questo tipo di curriculum è consigliato per le persone con esperienze professionali e che hanno lavorato in diversi settori.

Curriculum combinato o misto

Come si può capire già dal suo nome, questo tipo di curriculum mischia le caratteristiche del curriculum cronologico e del curriculum funzionale. Si tratta di un cv che sta guadagnando terreno in quanto include, non solo i nomi delle imprese e le date per le quali il candidato ha lavorato, ma anche risultati ed i successi professionali che si sono raggiunti e le competenze sviluppate.

Curriculum per competenze

Sempre più aziende danno importanza a ciò che un candidato sa fare rispetto a ciò che ha studiato o dove ha lavorato. Nel curriculum per competenza vengono messe  in  evidenza i risultati conseguiti dal candidato e tutto ciò che l’ha portato a sviluppare queste abilità e competenze.

Questo tipo di cv é molto complesso da sviluppare, in quanto non basta solo dire che hai determinate  competenze , ma tali competenze bisogna giustificarle con un atto,e dimostrarle con  un evento.

Europass: curriculum europeo

L’Europass o curriculum europeo è un tipo di cv  il cui uso è molto diffuso in Europa e permette a qualsiasi candidato, utilizzando un modello unico, di  evidenziare in modo chiaro e conciso le sue formazioni, le sue  esperienze lavorative, le sue competenze e le sue qualifiche, così come le conoscenze linguistiche, risultati accademici, pubblicazioni e qualsiasi altra informazione ritenuta interessante per un datore di lavoro.

La struttura ed il designo sono piuttosto rigidi e cercano di standardizzare e facilitare la ricerca di lavoro all’interno dei paesi dell’Unione europea. Tuttavia, non é diffuso allo stesso modo in tutti gli Stati membri, né in tutti i settori, sia professionali che accademici.

LinkedIn

Non si tratta di un curriculum vero e proprio, LinkedIn è un social network, il profilo di un utente LinkedIn è il tuo biglietto da visita per molte aziende.

In pochissimo tempo, LinkedIn è diventato uno strumento essenziale per la ricerca di lavoro in molti settori professionali,attraverso il quale si possono conoscere le caratteristiche dei cv in modo tale da aumentare le possibilità di trovare lavoro, soprattutto all’estero.

Curriculum creativo

Il curriculum creativo è un tipo di curriculum che cerca di attirare l’attenzione della persona responsabile incaricata alla selezione dei candidati.

Esistono diversi tipi di cv creativo, a seconda del settore a cui si dedica il candidato e soprattutto,a seconda delle capacità di innovazione e creatività che la persona possiede.

Video-curriculum

Come già ci suggerisce il nome, il video-curriculum è un tipo di curriculum “in video”. É un tipo di cv  molto complicato da realizzare perché richiede una certa tecnica oltre alla facilità di sentirsi a proprio agio di fronte la telecamera.